Back to top
Elena Zucchetti

CEO Zucchetti. Kos

Eccoci nella capitale mondiale del design

Dopo la recente inaugurazione dello showroom Zucchetti. Kos, Elena Zucchetti, CEO del Gruppo, ci racconta come è nata l’idea di uno spazio milanese adiacente allo showroom BHC e quali sono state le scelte alla base dell’esposizione.

Il primo showroom monomorca a Milano. Una collocazione strategica per dare visibilità alle vostre collezioni. Chi sono gli interlocutori a cui vi rivolgete?

Milano è fulcro della creatività, cardine economico, finanziario e commerciale, polo di connessione e interscambio con tutti i mercati internazionali, capitale mondiale del design. Da tempo quindi stavamo pensando ad uno showroom dedicato, dove dare massima visibilità ai prodotti Zucchetti. Kos.
Questo spazio è stato pensato per architetti, interior designer o clienti privati, per essere un vero e proprio punto di riferimento in cui trovare la nostra produzione completa.

Quali sono gli elementi distintivi della vostra filosofia, a cui avete voluto dare risalto nello showroom?
Il nuovo showroom è il luogo di elezione dove possiamo trasmettere ai nostri visitatori/clienti sia il know how tecnico, che la nostra idea di wellness.
Abbiamo voluto ricreare un’atmosfera in cui si riconosca la nostra filosofia: innovazione, design e qualità, da sempre pilastri fondanti e cardini imprescindibili dell’evoluzione della nostra storia.
La vasta area espositiva ospita soluzioni complete per il bagno, il wellness e l’outdoor, rivolte a diverse fasce di gusto e di stile di vita, nonché a differenti esigenze spaziali.

Milano si prepara ad una anno importante: il 2015 e l’Expo. Avete in programma eventi dedicati?
Stiamo pensando e valutando diverse opportunità, l’Expo sarà sicuramente un evento che darà grande risalto all’Italia e a Milano. Quindi non mancheremo, ma ancora preferiamo non svelare nulla…!

L’arredo bagno e il mondo delle superfici sono due ambiti complementari. Come è nata la collaborazione con BHC, al cui spazio siete adiacenti e collegati?
Sì, il mondo delle superfici e quello dell’arredo bagno sono assolutamente complementari.
Con BHC abbiamo trovato subito una stessa unità di intenti: la volontà di proporre prodotti di design e di alta qualità, la capacità di rivolgersi a fasce di gusto anche molto differenti per essere in grado di rispondere ad ogni esigenza progettuale.